In primo piano 15 Aprile 22

Via libera della Camera dei deputati al Decreto Energia modificato

Roma 14 aprile 2022 – Approvato alla Camera, con voto di fiducia, il ddl di conversione in legge del Decreto Legge 17/2022, recante misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale, per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per il rilancio delle politiche industriali (C. 3495-AR, cd. Decreto Bollette ed Energia​).

Il provvedimento, che passa al Senato per l’approvazione definitiva entro il 1° maggio 2022, contiene alcune novità di rilievo in materia di Superbonus e cessione del credito.

All’articolo 29-bis il provvedimento modifica la disciplina dell’utilizzo di alcune agevolazioni fiscali – tra cui quelle previste per gli interventi edilizi e per l’emergenza Covid-19) – mediante sconto in fattura e cessione del credito. In particolare, si eleva da tre a quattro il numero di cessioni effettuabili con riferimento ai predetti crediti di imposta disponendo che le banche, ove abbiano esaurito le possibili cessioni, possano effettuarne una ulteriore in favore di soggetti titolari di conto corrente. Le novità si applicano a partire dal 1° maggio 2022 e la quarta cessione sarà ‘libera’, cioè effettuabile dalle banche a chiunque per evitare l’esaurimento della capienza fiscale da parte, appunto, degli istituti di credito.

Inoltre all’articolo 29-ter, per consentire l’esercizio delle opzioni di sconto sul corrispettivo o cessione del credito relative ad alcune agevolazioni fiscali, tra cui quelle edilizie, il provvedimento permette per l’anno 2022, ai soggetti IRES e i titolari di partita IVA, che sono tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi entro il 30 novembre 2022, di trasmettere all’Agenzia delle Entrate la comunicazione per l’esercizio delle predette opzioni anche successivamente al termine del 29 aprile 2022 ma, comunque, entro il 15 ottobre 2022. I privati, invece, dovranno comunque chiudere entro il prossimo 29 aprile 2022; per loro non sono previsti al momento ulteriori spostamenti dei termini.

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

14 Settembre 22


08 Settembre 22


01 Agosto 22


22 Luglio 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi