In primo piano 26 Marzo 21

Vaccinarsi: un dovere morale per coloro che hanno contatti con gli anziani

Gli anziani continuano a pagare un tributo troppo elevato, in termini di vite umane, a causa della pandemia. Sono tantissime le vittime giornaliere ed il numero, stando alle previsioni degli esperti, non tenderà a diminuire nei prossimi giorni. Il piano di vaccinazione, tenuto conto della volontà del Governo, si sta lentamente potenziando grazie anche all’intervento del Premier Mario Draghi che ha tenuto a sottolineare alle Regioni la non attenzione per gli anziani, molti dei quali in attesa di essere vaccinati e che dunque continuano ad essere sempre i più esposti. 

Il CUPLA Nazionale (Comitato Unitario dei pensionati del lavoro autonomo al quale aderiscono i sindacati e le Associazioni di anziani e pensionati di Confartigianato, Confagricoltura, Confcommercio, Coldiretti, CNA, Cia, Confesercenti e Casartigiani) aveva da tempo evidenziato l’esigenza di tutelare gli ospiti delle RSA, delle Case di Riposo e delle Case Famiglia prevedendo dei rigidi protocolli di sicurezza. Ora stiamo purtroppo rilevando che in alcune strutture continuano a verificarsi focolai di Covid. E questo sarebbe da ricondursi anche alla mancata vaccinazione da parte di alcuni operatori sanitari. 

Tale situazione, secondo il CUPLA è del tutto inammissibile. E’ vero che non è un obbligo di legge vaccinarsi, ma è comunque un “dovere morale” da parte di coloro che hanno contatti costanti con gli anziani, le persone più fragili e soggette al contagio.  

Il CUPLA Nazionale si appella al senso di responsabilità di ognuno e invita al tempo stesso, le Organizzazioni Sindacali che rappresentano queste categorie a fare opera di convincimento nei confronti dei propri iscritti e di tutti i lavoratori. 

Gli anziani non meritano di vedere la loro vita compromessa per convincimenti personali sulla vaccinazione che mal si addicono all’etica professionale!   

Allo stesso tempo, però, chiede che il Governo e le Regioni producano atti significativi sui piani vaccinali e sui vaccini stessi, che non producano disorientamento e sfiducia indotta. La lotta al virus COVID 19 non si fa a chiacchiere solo negli studi televisivi, ma sul campo con atti finalizzati, efficaci e chiari che rasserenino i cittadini sulla volontà delle istituzioni di essere efficaci ed efficienti. 

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

24 Gennaio 23


12 Gennaio 23


11 Gennaio 23


10 Gennaio 23


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi