In primo piano 13 Settembre 19

Uomini e Draghi

Come riportano tutti i maggiori quotidiani, al penultimo consiglio direttivo della Bce, Mario Draghi ha voluto dare un colpo di coda e un ultimo aiuto all’economia del Continente.  Il contenuto delle riforme è racchiuso negli articoli degli economisti e in tal senso per sintesi ed esaustività Vi rimandiamo a quello di oggi del Corriere della Sera dal titolo “Gli effetti su famiglie e imprese. Funzionamenti a costi bassi, risparmi, meno rendimenti”, a firma di Francesca Basso.

Naturalmente quello che colpisce, in positivo, e che ci riguarda particolarmente è che il nuovo quantitative easing avrà un effetto benefico sui titoli governativi, tenendo basso lo spread.

Conoscemmo Draghi in occasione dell’operazione relativa al passaggio di Artigiancassa in BNL e a Lui si devono tante iniziative di privatizzazioni, in quegli anni, nella sua qualità di Direttore Generale del Ministero del Tesoro.

Capimmo tutti, indipendentemente dalle nostre convinzioni più o meno politiche, che si trattava di un vero e proprio fuoriclasse dotato oltre che di competenze e di grande serietà, di quel carisma che, come si sa, è un insieme di cose indefinite, ma superiori, che o ce l’hai o non ce l’hai.

Poi abbiamo avuto occasione di incontrarlo in altre circostanze dove ha dimostrato di essere un Uomo anche molto affabile e disponibile, soprattutto verso i giovani.

Adesso sta per scadere il suo mandato e la cosa ci preoccupa non poco e non perché orgogliosamente non pensiamo che si possa rispondere alle esigenze della situazione, ma perché temiamo un certo qual pregiudizio e una certa qual mal disposizione.

Contiamo sulla ineluttabilità della Storia e dei suoi accadimenti, affinché Draghi  possa così trovare un ambito dove sia ancora determinante e salvifico il suo lungimirante lavoro.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

07 Dicembre 22


29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi