Territorio 25 Marzo 24

STATI GENERALI DELLA BILATERALITÀ ARTIGIANA

Roma 25 marzo 2024 – Si è tenuto a Rifreddo di Pignola (Pz) il 22 marzo la giornata conclusiva degli Stati Generali della Bilateralità Artigiana organizzati dall’Ente bilaterale lucano EBAB per focalizzare l’attenzione sulla straordinaria importanza degli Organismi bilaterali ed il grande apporto al tessuto economico e sociale locale.

Alla presenza dei massimi esponenti degli Enti locali, dei rappresentanti delle autorità e con la partecipazione dei delegati delle Parti sociali nazionali sindacali e datoriali è stato delineato un percorso di sviluppo e rinnovamento che vede al centro l’EBAB.

Le proposte sono contenute nel documento politico approvato al termine dell’incontro. L’Ente Bilaterale Artigianato Basilicata intende svolgere le funzioni e i compiti di strumento per azioni di politica attiva del lavoro al fine di garantire nuovo sviluppo e nuova occupazione nel comparto artigiano. La proposta centrale è rivolta alle Istituzioni a partire da un rinnovato rapporto con la Regione Basilicata, in particolare con gli Assessorati al Lavoro e al Welfare, per valorizzare al meglio i servizi messi in campo dall’Ebab anche attraverso l’impiego di risorse adeguate rinvenienti dai fondi Europei.

“L’artigiano ha bisogno di tante attenzioni, ha sottolineato il Cav. Uff. Ciro Spera Presidente di CASARTIGIANI Basilicata, mai come oggi c’è una coesione tra mondo datoriale e mondo sindacale. Una condizione ottimale per sostenere ulteriormente l’EBAP è che mai come adesso può contare su di una capacità di interlocuzione ed una entratura in tutti gli ambiti e le relazioni, particolarmente importante per risolvere le problematiche del comparto. Il Rappresentante di CASARTIGIANI Basilicata, in apertura del suo intervento, ha portato i saluti del Presidente Nazionale Giacomo Basso a tutti i presenti”

Nonostante tutto il comparto – ha detto la presidente dell’Ente Rosa Gentile – resiste ma oggi più che mai ha bisogno dell’attenzione delle Istituzioni. Alcuni segnali incoraggianti in merito alla considerazione della Regione Basilicata nei confronti dell’EBAB ci sono stati con l’inserimento dell’Ente tra i soggetti ammessi a partecipare al Comitato di Sorveglianza FESR/FSE+ al pari di tutti gli altri attori del Partenariato Economico e Sociale di Basilicata.

Degno di nota, inoltre, anche l’ordine del giorno votato all’unanimità per l’inserimento dell’EBAB tra i destinatari ex art. 2 l.r. 29/2015, legge organica in materia di artigianato. Ma è ancora troppo poco soprattutto se gettiamo lo sguardo a quello che accade in altre Regioni.

Durante l’evento sono state discusse varie tematiche attuali, tra cui l’impatto dell’intelligenza artificiale e le strategie per attrarre giovani nel settore.

L’attenzione si è infine concentrata sul ruolo della bilateralità nel rafforzare i diritti dei lavoratori e nel sostenere le piccole imprese, specialmente in un periodo post-pandemico di ripresa.

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

17 Aprile 24


10 Aprile 24


29 Marzo 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi