In primo piano 28 Settembre 18

Sette associazioni strigliano il Comune

La mancata discussione a Sala delle Lapidi di una decina di proposte di delibere che riguardano lo sviluppo economico della città – dal regolamento per la nascita dei centri commerciali naturali alla possibilità di aprire nuove medie strutture di vendita nel centro storico – ha spinto le associazioni che riuniscono commercianti, industriali e artigiani a scrivere una lettera al presidente del consiglio comunale e a tutti i consiglieri.

Il documento unitario è firmato da Alessandro Albanese (Sicindustria), Fìlippo Parrino (LegaCoop), Mario Attinasi (Confesercenti), Giuseppe Varvaro (Cna), Maurizio Pucceri (Casartigiani), Cesare Arangio (Confcooperative) e Giuseppe Pezzati(Confartigianato) e invita il consiglio ad ascoltare le aziende palermitane. I leader degli imprenditori di tutti i settori produttivi hanno chiesto la convocazione nella conferenza dei capigruppo, per discutere il futuro delle imprese e mettere in calendario le delibere che riguardano il tessuto produttivo della città.

«Lo chiediamo non solo per tutelare gli interessi delle attività, ma soprattutto per rendere più solido il presente e il futuro del territorio palermitano – scrivono i presidenti e i segretari delle sette associazioni – la nostra economia vive un momento drammatico e come rappresentanti delle attività commerciali e produttive non possiamo stare in silenzio offrendo un contributo al superamento di alcune criticità».

 

 

Articolo integrale allegato

 


 

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi