In primo piano 21 Febbraio 22

Positive le soluzioni del Governo sui Bonus e caro energia. Il Parlamento può migliorare ulteriormente la portata dei provvedimenti.

Roma 21 febbraio 2022 – I provvedimenti approvati dal Governo venerdì scorso recepiscono le sollecitazioni delle categorie produttive ed i forti segnali di allarme lanciati da CASARTGIANI, CONFARTIGIANATO e CNA.

La soluzione individuata per allentare la stretta del Decreto Sostegni ter sui bonus edilizi appare adeguata a scongiurare la paralisi del settore delle costruzioni ed a consentire a banche e intermediari finanziari autorizzati di riprendere rapidamente ad acquistare i crediti di imposta. Positivo anche l’inasprimento della responsabilità per i professionisti che falsificano le asseverazioni per colpire le frodi che danneggiano tutti, a cominciare dai cittadini e dalle imprese che operano onestamente.

Confidiamo che il Parlamento possa completare il quadro normativo affrontando anche il tema della cessione del credito fra fornitori e distributori di componenti per definire un quadro di risposte completo e definitivo agli utenti ed alle imprese.

CASARTIGIANI esprime apprezzamento anche rispetto l’altro Decreto varato dal Governo in materia di energia. Si tratta di un intervento che consentirà di calmierare temporaneamente la situazione di emergenza che si è creata sul caro energia, anche se resta necessario lavorare a una riforma più strutturale per il futuro, per eliminare l’iniquo meccanismo che vede oggi le piccole imprese sostenere maggiori oneri rispetto le imprese medio grandi.

C’è poi il tema del credito di imposta per le imprese gasivore ed energivore che,  a giudizio della Confederazione,  andrebbe utilmente esteso anche alle imprese che pur non rientrando nei parametri delle attività a forte consumo di gas e di energia elettrica hanno subito comunque pesanti incrementi delle bollette.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi