Territorio 22 Aprile 23

PNRR: CASARTIGIANI prende parte alla Cabina di Regia del Governo sul REPowerEU

Roma 21 aprile 2023  – CASARTIGIANI ha preso parte ieri al confronto tra il Governo e il partenariato economico e sociale per l’introduzione nel PNRR del capitolo REPowerEU.  La Cabina di Regia è stata convocata e presieduta dal Ministro per Affari Europei, il PNRR, il Sud e la Politica di coesione, Raffaele Fitto.

Il RePowerEU appare davvero una occasione da non perdere sia in termini di opportunità per modificare e implementare le misure in materia di energia e sia sotto il profilo economico per sfruttare le ulteriori risorse messe in campo dall’Unione Europea.

Considerando i traguardi che il RepowerEu auspica già di raggiungere nel breve periodo, CASARTIGIANI condivide la raccomandazione che giunge dall’Europa di prediligere l’incremento di riforme e investimenti già parte del PNRR, piuttosto che crearne di nuovi.

Sul piano degli interventi rivolti ad ottenere un maggiore risparmio energetico da parte di cittadini e imprese la Confederazione ritiene indispensabile proseguire con i programmi di efficientamento del patrimonio edilizio. L’esperienza di questi due anni e mezzo circa sul superbonus e gli altri incentivi edilizi ha insegnato che occorrono correttivi a più livelli, anche ricorrendo a strumenti con riduzioni significative delle percentuali agevolative, in un contesto di regole certe e in un orizzonte temporale di medio lungo periodo.

Sul fronte della produzione e del consumo di energie rinnovabili occorre invece sfruttare l’enorme potenziale delle micro e piccole imprese. La proposta è quella di favorire gli investimenti in piccoli impianti per l’autoproduzione dell’energia da fonti rinnovabili con un credito di imposta a copertura dell’investimento effettuato e modulato a seconda delle spese sostenute. Tale soluzione, in aggiunta a quanto già contenuto nel PNRR riguardo le comunità energetiche e l’auto-consumo nei comuni con meno di 5000 abitanti consentirebbe di raggiungere importanti risultati sia in termini di risparmio energetico che di abbattimento delle emissioni di CO2.

Da ultimo un cenno al Mezzogiorno. Le politiche per il Sud sono una delle tre priorità trasversali del PNRR insieme a giovani e donne. Nella predisposizione del Piano è stato previsto che non meno del 40 per cento delle risorse territorializzabili del PNRR vengano destinate alle otto regioni del Mezzogiorno. CASARTIGIANI esprime l’auspicio che anche il RePowerEU tenga in debita considerazione questa priorità.

 

 

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

01 Marzo 24


29 Febbraio 24


29 Febbraio 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi