In primo piano 03 Luglio 24

Noli marittimi: Unatras contro i nuovi aumenti, intervenga il Governo

I costi di gestione delle imprese che effettuano trasporti da e per le principali isole del Paese sono fortemente condizionati dai costi aggiuntivi che devono sostenere per traghettare i mezzi, i cosiddetti noli marittimi.

Da lunedì primo luglio, con un classico e laconico “gentilissimi”, le compagnie di navigazione applicano un ulteriore aumento per il traghettamento dei veicoli che vanno anche ben oltre i 120 euro a mezzo.

Una irrefrenabile crescita dei costi che già nel periodo gennaio 2019/gennaio 2024 ha fatto registrare un incremento del 70% circa.

La transizione ambientale non può avvenire in modo isolato, ma deve essere strettamente integrata con la transizione economica e sociale.

Non può determinare perdita di economia di scala e posti di lavoro per alcuni e opportunità per altri.

I costi per salvaguardare l’ambiente non possono essere sempre sostenuti dall’ultimo anello della catena economica.

Per questo chiediamo al ministero e al Governo di intervenire urgentemente per scongiurare, in primo luogo, eventuali speculazioni.

Nell’immediato occorre però che le imprese di autotrasporto riescano a sopravvivere. Come chiediamo da tempo, quindi, occorre introdurre modifiche normative che consentano agli autotrasportatori di recuperare automaticamente in fattura questo surplus di costi, come già dovrebbe accadere per il gasolio.

Siamo certi che il ministro Matteo Salvini intenda portare avanti una transizione ambientale che vada di pari passo con quella economica e sociale e che pertanto dia attuazione quanto prima a queste richieste.

Soltanto così si potrà garantire un cambiamento efficace e duraturo verso un modello di sviluppo più sostenibile ed equo.

Roma, 2 luglio 2024

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

19 Luglio 24


25 Giugno 24


24 Giugno 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi