In primo piano 06 Settembre 22

MANIFESTO UNATRAS PER L’AUTOTRASPORTO

Elezioni Politiche 25 settembre 2022

MISURE ECONOMICHE – CARO CARBURANTI

o Varare misure ad hoc per gli operatori dell’autotrasporto per contrastare/compensare i maggiori costi derivanti dall’aumento esorbitante dei costi per i carburanti

o Accelerare i pagamenti degli incentivi ministeriali per investimenti nel rinnovo dei mezzi, formazione ed intermodalità

o Riconfermare le risorse strutturali al settore, fintanto che non vengano applicate le regole

REGOLE

o Definire una norma coerente sulla rappresentanza del settore

o Definire l’obbligatorietà delle norme sui costi della sicurezza, il rafforzamento della norma sui tempi di pagamento e l’efficace regolamentazione delle attese al carico/scarico

o Rivedere l’impianto normativo dell’accesso al mercato che penalizza le

imprese più virtuose, in piena contraddizione con le politiche di transizione ecologica e tutela ambientale

o Prevedere un calendario dei divieti che favorisca la libera circolazione dei mezzi pesanti nei giorni festivi, tenuto conto delle esigenze generali.

o Dare piena funzionalità alle motorizzazioni civili, immettendo in organico nuovo personale qualificato e completando l’affidamento ai privati di alcune funzioni fondamentali per la sicurezza stradale

o Prevedere l’esclusione dell’autotrasporto dall’obbligo di contribuzione all’Autorità di Regolazione dei Trasporti senza una ridefinizione dei compiti che garantisca il rispetto delle regole nel settore

o Rivedere criteri e adempimenti burocratici eliminando gli ostacoli alla piena esecuzione dei trasporti eccezionali

o Continuare la sperimentazione del nuovo sistema di tracciabilità R.E.N.T.R.I. per accompagnare le azioni di compliance del trasporto rifiuti

PROFESSIONE AUTOTRASPORTATORE

o Abbassare limiti di età a 19 anni per la guida dei mezzi pesanti, snellire le procedure per il conseguimento delle patenti e prevedere sgravi contributivi e fiscali per favorire l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro

o Valorizzare l’immagine del settore che svolge un servizio essenziale per il Paese e l’economia attraverso messaggi di comunicazione mirati ed efficaci

o Valorizzare e promuovere percorsi formativi specialistici negli istituti tecnici superiori per il settore Trasporti e Logistica

o Incrementare l’indennità di trasferta esente da tassazione per i conducenti, anche per fronteggiare il grave problema della carenza di autisti

EUROPA

o Fit For 55 e RePowerEu. Prevedere tempistiche congrue e strumenti idonei per favorire la transizione ambientale, verso cui anche il settore dell’autotrasporto è da tempo impegnato, accompagnando le imprese verso il cambiamento senza fare macelleria sociale

o NO all’ipotesi di revisione della direttiva sulla tassazione sui prodotti

energetici e all’eliminazione del rimborso parziale delle accise (in Italia si paga l’accisa più elevata d’Europa)

o NO all’eliminazione delle esenzioni consentite per il gas naturale (per non penalizzare le filiere presenti nel Paese)

o NO all’estensione per l’autotrasporto del sistema ETS (se applicato si tradurrà in un incremento ulteriore di costo di circa 25 centesimi di euro al litro)

o SI’ al finanziamento per il rinnovo del parco mezzi così da consentire l’accesso di nuove imprese al mercato solo se dotate di autoveicoli di categoria Euro VI o a trazione alternativa e non inquinante

o Pretendere dalle Istituzioni Ue il rispetto del principio della libera circolazione delle merci, contrastando le azioni unilaterali con particolare riferimento al valico del Brennero

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

14 Settembre 22


08 Settembre 22


01 Agosto 22


22 Luglio 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi