In primo piano 25 Maggio 20

Lockdown, aiuti agli agenti di commercio

da Ilrestodelcarlino.it

L’accordo: si potrà chiedere un’anticipazione del 30% sul Fondo per la risoluzione del rapporto

Un aiuto diretto agli agenti di commercio e ai consulenti finanziari che nel periodo di lockdown sono rimasti a corto di provvigioni. È stato sottoscritto ieri l’ accordo che prevede, per queste categorie, di chiedere all’Enasarco (l’ente nazionale di assistenza) un’anticipazione del Fondo indennità risoluzione rapporto (Firr), fino al massimo del 30% dell’accantonato. Sono molti i rappresentanti del Forlivese interessati al provvedimento, che comporta a livello nazionale un’erogazione di 450 milioni di euro. Usarci, assieme a Fnaarc, oltre ai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil, Ugl, ha proposto ad Enasarco di erogare la somma in varie tranche. Le rappresentanze di categoria degli agenti hanno svolto un confronto in videoconferenza con le organizzazioni controparti delle aziende mandanti (Confcommercio, Confindustria, Confcooperative, Confartigianato, Confapi, Cna, Casartigiani, Claai).

“L’emergenza Covid-19 tuttora influisce pesantemente sull’attività degli agenti e rappresentanti di commercio – sostiene l’Usarci di Forlì – . Per questo le rappresentanze di categoria hanno concordato di rendere disponibile il 30% del Fondo, quale strumento di sostegno alla categoria ed iniezione di liquidità”. Adesso la Fondazione Enasarco dovrà predisporre le modalità di accesso all’anticipazione per gli agenti che ne faranno richiesta. Gli agenti possano esercitare il diritto all’anticipazione entro la data del 31 marzo 2021.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

07 Dicembre 22


29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi