In primo piano 22 Luglio 20

Lettera al Ministro De Micheli. Le richieste UNATRAS

Roma, 21 luglio 2020 – Nella giornata di ieri UNATRAS, a nome del presidente, è tornata a scrivere al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, On. Paola De Micheli, per rappresentare, ancora una volta, l’urgenza di definire gli impegni assunti nei confronti della categoria dell’autotrasporto.

Le imprese sono stremate perché operano in condizioni di mercato pessime e devono costantemente subire le conseguenze negative che si sono abbattute sull’economia. Purtroppo la stragrande maggioranza dei trasportatori continua a ricevere dilazioni di pagamenti che superano i 120 giorni da parte dei propri committenti che utilizzano il pretesto del Covid.

Per queste ragioni Unatras rinnova la richiesta di approvare definitivamente le misure emergenziali su cui ha registrato, nei precedenti incontri avuti, impegni verbali che ancora non vedono la luce. Tra questi si segnalano in particolare:

  • il definitivo inserimento nel DL Semplificazioni del meccanismo di rafforzamento della norma vigente sui termini di pagamento per i servizi di autotrasporto;
  • l’aumento della dotazione per il ripristino degli importi delle deduzioni forfettarie delle spese non documentate nella misura di 48 euro/giorno;
  • la ripubblicazione dei valori di riferimento dei costi di esercizio, per i quali sappiamo che gli uffici stanno alacremente lavorando, nonostante le difficoltà di reperimento dei dati.