In primo piano 23 Novembre 18

Lettera a Bitonci degli artigiani: «Caos e danni»

Salvatore D’Aliberti ha anche opportunamente sensibilizzato Giacomo Basso che, al di là di quanto già rappresentato di e con Rete Imprese Italia, ha assicurato il massimo impegno per sostenere, in tutte le sedi, la legittima richiesta di proroga e di slittamento delle sanzioni. Molto apprezzata dal Presidente l’attività di Artigianato Trevigiano.

Per intanto oggi, 23 Novembre ’18, si può affermare, visto le esternazioni del Sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci, a seguito dei rilievi del Garante della Privacy che si va verso una moratoria di nove mesi, e quindi settembre 2019, sulle sanzioni.

da La Tribuna di Treviso

Caos fatturazione elettronica: Artigianato Trevigiano scrive al sottosegretario all’economia Massimo Bitonci. La realtà presieduta da Franco Storer, infatti, sta svolgendo più assemblee per illustrare ai propri associati le novità che dal 2019 artigiani e commercianti si troveranno a dover affrontare, con i relativi costi (dai 60 ai 400 euro). Una serie di passaggi non scontati per i quali, dalla Marca, regina delle partite Iva, parte la richiesta di proroga di 12 mesi almeno per piccole e medie imprese con fatturato sotto i 400 mila euro. «Dalle nostre aziende emerge sempre più un malessere per questo tipo di obbligo fiscale che solo il Portogallo, prima di noi, ha attuato in tutta Europa» scrivono da Artigianato Trevigiano, «in particolare tale adempimento non viene recepito come una semplificazione ma come un ulteriore aggravio di incombenze e di costi a carico delle aziende. Sono soprattutto le piccole e medie imprese che ne hanno un danno in termini di costi e di burocrazia: l’1 gennaio in pochi saranno pronti».

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

07 Dicembre 22


29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi