In primo piano 03 Maggio 19

Leonardo, Troisi e Benigni

Quest’anno ricorre, esattamente il 2 maggio, il 500esimo anniversario della morte del Sommo Leonardo da Vinci, una figura, probabilmente la figura, di ingegno, di inventiva e di poliedricità più alta della storia.

Gli artigiani, probabilmente, lo considerano tutti un po’ il loro papà e sono orgogliosi di farvi riferimento.

CASARTIGIANI, da sempre, ha accolto questo aspetto tanto è che, negli anni passati, lo celebrò con un’iniziativa che distribuì migliaia di locandine con il suo straordinario “Uomo Vitruviano”.

Figura talmente particolare, quella di Leonardo, che ha sempre ispirato attenzione culturale, letteraria, storica, antropologica e addirittura sociale e politica tant’è che adesso si direbbe che se ci fosse un Leonardo le cose andrebbero meglio.

Per strappare un sorriso, ci piace ricordarlo, e lo faremo ancora man mano che si avvicina la ricorrenza, con l’omaggio che gli fecero i grandi Troisi e Benigni nel film “Non ci resta che piangere”, quando lo incontrano nel loro viaggio a ritroso nel tempo e cercano di insegnargli il gioco della “Scopa”, nel mentre gli descrivono, loro provenienti dal 900, per sommi capi le fattezze e la meccanica del treno. Leonardo ha difficoltà a capire la “Scopa” ma nel finale, incredibilmente, arriva con un treno, disilludendo le speranze dei due amici che, avendo visto il fumo, credevano di essere tornati nel 900.

Leonardo, con un paradosso ironico, li conforta rassicurando loro che i proventi del treno saranno divisi trentatré, trentatré e trentatré per cento.

Quando la magia dello script si fonde a ricordo del Genio ne nasce, in entrambi i casi, qualcosa di immortale, perché la natura vince sul Genio, per la sua mortalità, ma il Genio comunque sopravvive.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

07 Dicembre 22


29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi