In primo piano 23 Dicembre 19

LEGGE DI BILANCIO 2020 – Via libera alla Camera

La legge di bilancio 2020 contiene importanti segnali di attenzione verso le piccole imprese. Preoccupano tuttavia la mancata crescita e l’urgenza di un rilancio degli investimenti produttivi. E’ il commento di CASARTIGIANI sulla manovra approvata oggi in via definitiva alla Camera.

Roma 23 dicembre 2019 – Il Governo ha recepito in corso d’opera alcune importanti sollecitazioni provenienti dal nostro mondo attraverso significative modifiche all’impianto originale della manovra.  Tra queste la sostanziale limitazione, ma non eliminazione, del meccanismo di applicazione dello sconto in fattura per gli interventi di ecobonus – prevista ora soltanto per  lavori sulle parti comuni degli edifici condominiali e con un importo pari o superiore a 200 mila euro –  il contenimento della plastic tax dall’iniziale euro per ogni chilo di plastica prodotta a 45 centesimi con entrata in vigore a metà 2020, l’introduzione di uno sgravio triennale del 100% per le imprese fino a nove dipendenti che assumono con contratto di apprendistato – misura sulla quale da sempre CASARTIGIANI e il suo Presidente si battono per sostenere la continuità dell’artigianato in un momento di grande difficoltà.

Positivo il giudizio di CASARTIGIANI anche riguardo l’introduzione del bonus facciate al 90% e la conferma degli altri bonus sulle ristrutturazioni e sul risparmio energetico, la creazione del nuovo Fondo per lo sviluppo di un “Green New Deal“  italiano a sostegno degli investimenti orientati verso la riduzione degli effetti del cambiamento climatico, il rinvio al 2021 delle restrizioni in materia di rimborso delle accise sul gasolio consumato dall’autotrasporto merci (1 ottobre 2020 per i mezzi fino a euro3) che avrebbe provocato pesanti effetti negativi sul tessuto economico senza generare alcun vantaggio in termini di sviluppo sostenibile

Desta invece preoccupazione per le possibili ricadute sulla categoria la mancata proroga  della cedolare secca sugli affitti degli immobili commerciali e produttivi, che cessa la propria efficacia per i contratti stipulati dal 1° gennaio 2020 ,  l’abrogazione del regime forfetario per i contribuenti fino a 100 mila euro annui accompagnata da un inasprimento delle condizioni di accesso anche per i contribuenti con ricavi non superiori a 65.000 euro; una occasione mancata nella direzione di una progressiva riduzione fiscale oltre che di semplificazione del rapporto con le piccole imprese ed i lavoratori autonomi.

Anche con riferimento alla riformulazione della nuova IMU insieme alla TASI, percorso che aveva destato da subito grande interesse per riformare complessivamente il sistema di imposizione immobiliare e ridurre la tassazione sugli immobili produttivi, occorrerà attendere ancora tre anni _ a decorrere dal 2022 _ per avere riconosciuta la piena deducibilità dell’IMU sugli immobili strumentali dal reddito di impresa e dal reddito derivante dall’esercizio di arti e professioni.

L’impegno per rilanciare la nostra economia – conclude la nota CASARTIGIANI – non si deve esaurire con la manovra. Va alimentato con una costante attenzione ai 4 milioni di piccole imprese italiane e puntando con decisione sugli investimenti pubblici e su quelli privati. Soltanto così si potranno realizzare le condizioni per creare lavoro e sviluppo

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi