Territorio 11 Ottobre 23

LA LIBERA ARTIGIANI FESTEGGIA 70 ANNI DI FONDAZIONE

Nel mese di settembre sono stati celebrati i 70 anni di fondazione: nella nostra sede di via G. Di Vittorio a Crema abbiamo accolto oltre 300 ospiti per festeggiare questo importante traguardo, frutto di un “lavoro ben fatto che continuerà ad essere il fondamento della cultura artigiana”.

A fianco del Presidente LAA Marco Bressanelli, il Consiglio di Presidenza, il Consiglio Direttivo e il direttore Renato Marangoni, hanno preso parte oltre ai soci, i dipendenti, i rappresentanti delle altre associazioni provinciali di categoria, numerosi esponenti politici e il rappresentante della CASARTIGIANI. Dopo il taglio del nastro la serata è entrata nel vivo ed è stata presentata dal direttore del giornale ‘La Provincia di Cremona’ Paolo Gualandris.

 Il Presidente Bressanelli: “Grazie ai sogni mandiamo avanti il mondo”

“Siamo la nursery delle giovani imprese ma siamo anche il punto di riferimento per chi è con noi da decenni. Non siamo degli illusi, siamo dei sognatori e sappiamo che sono i sogni che mandano avanti il mondo – ha detto il presidente LAA Marco durante il suo intervento – In questi anni difficili, tra pandemia, guerra, speculazioni finanziarie, aumento dei costi delle materie prime, non ci siamo mai arresi. Andiamo avanti, grazie ai nostri soci e alle nostre socie, il vero motore dell’associazione. Per merito loro siamo qui a celebrare i 70 anni di vita della Libera.

I nostri 43 soci fondatori scelsero uno statuto che aveva come obbiettivo unire gli artigiani per dare loro forza e incisività in quell’Italia del dopoguerra. Da allora la Libera non ha mai smesso di crescere nei numeri e soprattutto nella consapevolezza di essere responsabile della crescita dei propri imprenditori e del nostro territorio. Siamo orgogliosi di essere parte attiva della Camera di commercio di Cremona e, unitamente ai colleghi e le colleghe delle associazioni datoriali della provincia, di aver creato. Assieme, gruppo che parla ad una voce univoca sui temi importanti. Siamo presenza attiva nei tavoli dell’ATS MasterPlan 3C di cui riconosciamo sin dalla sua redazione la validità di analisi e le volontà di sviluppo sostenibile e necessario del territorio.

La Libera continuerà a portare le istanze a tutti livelli di rappresentanza”.
Infine un pensiero a Mario Bettini, recentemente scomparso: “prima di essere eletto presidente lombardo e vicepresidente nazionale della CASARTIGIANI è stato per alcuni anni segretario della Libera e anche a lui dobbiamo molto”.

Premiati i dipendenti e i soci

Durante la serata sono stati premiati i dipendenti di Libera Associazione Artigiani Crema, chiamati sul palco dal direttore Renato Marangoni che, insieme al presidente Marco Bressanelli, ha avuto sentite parole di ringraziamento e di elogio.

Riconoscimenti e tanti applausi anche per alcuni soci LAA, ovvero Merisio f.lli e Cerioli f.lli quali “Attività storiche”; Pandini & VacchiPasticceria Treccia d’Oro e Cella F.lli di Antonio Cella come “Generazione storica”; Beatrice Doldi  e Alessia Fusarpoli quali “Giovani artigiani – sviluppo 1000”; Legno EdiliziaI Falegnami di Valota e Carrozzeria Vincenzi per “Innovazione e tradizione”; Paolo DentiGiuseppe ScottiFabbrica d’Organi Comm. Giovanni Tamburini Inzoli cav. Pacifico di Bonizzi f.lli e Studio Restauro di Paolo Mariani per la “Filiera organaria”, premiati dai Vice Presidenti

Musica e divertimento per i 70 anni

Al termine dei momenti istituzionali, la festa per i nostri 70 anni è proseguita con la cena e il concerto di “Lucio Fabbri & Friends”, quindi l’estrazione a premi e il taglio della torta!  Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno preso parte a questo momento per noi così importante!

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

17 Aprile 24


10 Aprile 24


29 Marzo 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi