Territorio 11 Luglio 23

I dati del consorzi fidi di Casartigiani Treviso Trevigianfidi Si fermi l’aumento dei tassi, la politica della Bce in un anno ha dimezzato l’accesso al credito

Il presidente provinciale di Casartigiani Treviso, Piergiovanni Maschietto: «Dopo il rincaro delle materie prime e dell’energia ora tocca al costo del denaro. L’aumento degli interessi in un anno è costato ai nostri associati in media 2000 euro: è con questa tassa occulta che l’Europa pensa di frenare l’inflazione? Quello che serve veramente sono maggiori aiuti alle piccole e medie imprese»

 Treviso, 11/07/2023 –  Un anno fa la Banca Centrale Europea ha iniziato progressivamente ad intervenire al rialzo sui tassi di interesse. Nel giro di 12 mesi questi indicatori sono aumentati di 400 punti base, ovvero si passati, nel caso del tasso principale di finanziamento, dallo zero al 4%. Il primo aumento è entrato in vigore il 21 luglio 2022 e l’ultimo in ordine di tempo risale al 21 giugno scorso. Non è escluso che vengano imposti ulteriori aumenti anche nelle prossime settimane. L’unico effetto tangibile di questa politica economica sull’economia reale, secondo Casartigiani  Treviso, è stato quello di scoraggiare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, costringendole nel frattempo ad affrontare costi sempre più alti per la propria attività.

«Queste misure vorrebbero limitare l’inflazione ma per il tessuto economico delle piccole e medie imprese rappresentano solo l’ennesimo salasso dopo la pandemia, il rincaro delle materie prime e quello dei costi energetici» commenta il presidente provinciale di Casartigiani Treviso, Piergiovanni Maschietto. I dati del consorzio fidi di Casartigiani Treviso, mostrano in maniera evidente una consistente contrazione delle richieste di accesso al credito: tra il primo semestre del 2022 (quello prima dell’impennata dei tassi) e lo stesso periodo del 2023 le domande sono dimezzate.

«Il nostro consorzio» spiega il Presidente di Trevigianfidi DAL Zilio Vincenzo «tra gennaio e giugno 2022 ha elaborato ed evaso 50 pratiche di altrettante aziende che hanno manifestato richiesta di liquidità e necessità di supporto sul fronte delle garanzie. Nel primo semestre 2023 le richieste sono scese a 23: riscontriamo sempre più timore nell’affrontare investimenti proprio per effetto del progressivo aumento dei tassi di interesse».

Ma oltre a scoraggiare l’iniziativa dei piccoli imprenditori, già messi a dura prova dall’aumento delle materie prime e dell’energia, solo parzialmente anestetizzato, contribuisce anche il fatto che l’impennata dei tassi ha già avuto un effetto concreto sui bilanci. «Le nostre imprese hanno già pagato i rincari del sistema e ora si trovano a pagare anche gli effetti di quella che dovrebbe essere, nei piani della Banca Centrale, la cura all’attuale spirale inflazionistica» commenta Maschietto «tra luglio 2022 e giugno 2023 questa strategia sui tassi, considerando l’esposizione debitoria media del nostro settore, è costata in media 2000 euro ad azienda. Ci pare che questo costo occulto imposto a chi fa impresa vada ad esclusivo beneficio delle banche. Questa strategia sta strozzando il nostro sistema produttivo, invitiamo le istituzioni, ad ogni livello, a compensare l’ennesimo salasso inflitto al settore dell’artigianato, della manifattura e del piccolo commercio con nuovi aiuti».

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

23 Febbraio 24


23 Febbraio 24


22 Febbraio 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi