In primo piano 20 Aprile 20

Forum permanente sulla crisi – 11

Si invita a leggere le circolari CASARTIGIANI inviate.

In questo periodo, frenetica è l’attività di CASARTIGIANI, in tutti i contesti e con tutti gli interlocutori qualificati, per cercare di aiutare, consigliare e supportare gli imprenditori per contrastare le difficoltà, economiche, gravissime, causate dall’emergenza Coronavirus.
Abbiamo voluto anche, giustamente, consultare e coinvolgere i dirigenti più attivi sul territorio, e che si sono proposti a noi più frequentemente, fermo restando che tale ricognizione non è esaurita, e che tutti, volendolo, possono contribuire alle iniziative, che si stanno prendendo, e ancor più si dovranno prendere.
Da noi, nessuno si arrende all’idea, che una volta passata l’emergenza ci siano molte, ma anche poche, aziende che non riapriranno i battenti.
Se saremo riusciti a contribuire al salvataggio delle imprese avremo fatto il nostro dovere, e avremo dato un senso, non solo professionale, ma etico, al nostro impegno; una qualificazione che resterà per sempre.
Desideriamo qui di seguito evidenziare in estrema sintesi le opinioni dei cari colleghi circa le  iniziative più urgenti da adottare in questo momento, per il salvataggio delle imprese.
Si tratta di una prima sfornata di autorevoli pareri, tenuti tutti nella massima considerazione dal Presidente per le proposte di CASARTIGIANI.

UN VERO E PROPRIO FORUM PERMANENTE APERTO A TUTTI I NOSTRI CHE VOGLIONO DARE UN CONTRIBUTO DI IDEE E DI PROPOSTE ESSENDO TUTTI CHIAMATI ALL’IMPEGNO TOTALE PER LE IMPRESE.

CASARTIGIANI sempre con gli artigiani.

 

MAGGIORE LIQUIDITÀ

 

Roberto Biondi

FINANZIAMENTI FINO A 25.000,00 EURO
E’ stato annunciato che lo Stato garantisce il 100% del finanziamento e le banche (con questa garanzia) avrebbero concesso subito 25.000,00 euro senza alcuna istruttoria ad un tasso contenuto.
Gli sportelli bancari ad oggi rispondono che non hanno ancora ricevuto istruzioni in merito e attendono indicazioni; quindi, in attesa che siano definite le procedure, le domande non possono essere presentate e le imprese devono aspettare.

FINANZIEMENTI SUPERIORI A 25.000,0EURO
Per finanziamenti sopra i 25.000,00 euro lo Stato Garantisce il 90% ed il 10% i Confidi; quindi necessitano due istruttorie una della banca e una dei Confidi che rilasciano il Certificato di Garanzia rallentando notevolmente tutta la procedura.
Questo contrasta con il messaggio lanciato dal Governo su procedure semplici e veloci.

PIANO AMMORTAMENTO FINANZIAMENTI
Il Piano di Ammortamento dei finanziamenti fissato in sei anni risulta essere troppo stretto per la maggior parte delle Imprese che, già prima del CORONAVIRUS, erano in affanno per la difficile congiuntura economica.
E’ necessario allungarlo almeno a 10-15-20 anni (in base alle diverse situazioni ed esigenze)
prevedendo un periodo di pre-ammortamento (con la sospensione delle rate) per facilitare il completo rientro al maggior numero di aziende.

SCADENZE
Devono essere rinviate tutte le scadenze contributive e fiscali almeno fino al 90° giorno dalla data di riapertura delle attività.
Le rateizzazioni con Equitalia (oggi Agenzia delle Entrate) è opportuno che vengano sospese anche quelle relative alla Rottamazione Ter.

RIAPERTURA ATTIVITA’ 
Riapertura delle attività che, quando possibile, deve essere incoraggiata con incentivi a fondo perduto per consentire alle aziende anche di dotarsi delle indispensabili precauzioni sanitarie che, comunque, rimarranno ancora per un periodo significativo comprimendo la stessa attività imprenditoriale e i relativi ricavi a fronte di una tassazione estremamente elevata.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi