In primo piano 30 Luglio 21

Esonero contributivo autonomi – Accolta la richiesta di differimento delle domande

Roma 30 luglio 2021 – E’ stato spostato al 30 settembre il termine ultimo per richiedere l’esonero dai contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi, di cui all’articolo l, commi 20-22,  della Legge n.178/2020.

E’ quanto richiesto ed ottenuto dalle Confederazioni dell’artigianato che, subito dopo la pubblicazione – avvenuta ieri – del  Decreto  attuativo 17 maggio  2021,  si sono rivolte congiuntamente al Ministro Orlando per manifestare forte preoccupazione rispetto alla scadenza troppo ravvicinata del 31 luglio e dunque per richiedere un differimento indispensabile per rendere la misura effettivamente fruibile da parte di tutto il mondo  del lavoro  autonomo.

Il rinvio è contenuto nel messaggio 2761 che l’INPS ha divulgato nella serata di ieri in condivisione con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, e che recita testualmente: “in considerazione della tempistica di definizione e pubblicazione del citato decreto interministeriale, la presentazione della domanda di esonero – il cui termine è stato stabilito alla data del 31 luglio 2021 dagli articoli 2, comma 5, e 4, comma 1, del medesimo decreto – dovrà avvenire a pena di decadenza entro il giorno 30 settembre 2021, con le modalità che saranno indicate nella circolare di prossima pubblicazione”.

L’auspicio adesso è di vedere presto pubblicata anche la annunciata circolare dell’INPS con le indicazioni circa le modalità di presentazione delle domande.

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

24 Gennaio 23


12 Gennaio 23


11 Gennaio 23


10 Gennaio 23


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi