In primo piano 24 Marzo 21

Edilizia. Vaccini nelle sedi territoriali della bilateralità, lettera al Ministro Speranza

Roma, 23 marzo 2021 – Nel quadro della auspicata e necessaria accelerazione della campagna vaccinale, e con l’obiettivo di dare un contributo fattivo alla stessa, le Parti sociali dell’edilizia, tramite gli Enti bilaterali nazionali, hanno effettuato una prima indagine per selezionare sul territorio quegli enti che dispongano di locali idonei – non solo per dimensioni ma anche per collocazione – dove effettuare le vaccinazioni.

A seguito di questo ricognizione, FIAE CASARTIGIANI assieme a tutte le altre Parti sociali di settore, hanno inviato al Ministero della Salute Speranza e al Commissario per l’emergenza Covid-19 e al Capo Dipartimento della Protezione Civile una lettera congiunta con l’elenco delle disponibilità riscontrate.

Come noto il  settore edile è caratterizzato dalla presenza di numerose piccole imprese, e gli enti paritetici, con la loro esperienza pluriennale sul campo e la loro presenza diffusa sul territorio, possono rappresentare soluzioni idonee ad incrementare il numero di sedi da utilizzare per il piano vaccinazione; per questo motivo le Parti sociali hanno ritenuto opportuno offrire la disponibilità degli enti paritetici (Casse Edili/Edilcasse, Scuole Edili e Comitati per la sicurezza), selezionati con il massimo senso di responsabilità, ad ogni iniziativa necessaria al fine di inserire gli stessi tra le sedi individuate per il piano vaccinazioni.