In primo piano 15 Settembre 22

Dl Aiuti bis: positivo il passo avanti in Senato sul superbonus

Roma 14 settembre 2022  – Via libera del Senato al ddl di conversione del DL Aiuti bis con un importante emendamento sul superbonus. Il passaggio definitivo alla Camera è atteso prima della scadenza dell’8 ottobre.

Secondo le novità introdotte ieri sarà possibile sbloccare la cessione dei bonus edilizi producendo la certificazione anche per le operazioni prima del novembre 2021 e la responsabilità solidale sul 110% sarà prevista solo in caso di dolo o colpa grave cioè quando deliberatamente si sceglie di non adottare le ordinarie procedure di verifica.

 L’approvazione dell’emendamento al decreto legge Aiuti bis rappresenta un passo in avanti – secondo CASARTIGIANI – e potrà contribuire a riavviare il mercato degli acquisti di tali bonus e riattivare la macchina delle cessioni per i 5,2 miliardi di euro oggi fermi nel cassetto fiscale di imprese e professionisti. “Era importante chiarire finalmente che chi acquista i crediti, in primis le banche, non incorre in responsabilità, se non in caso di dolo o colpa grave”.

 E’ ora fondamentale che l’Agenzia delle Entrate adegui il contenuto della Circolare dello scorso giugno, in modo che si creino le condizioni più favorevoli per l’acquisto dei bonus edilizi. Ricordiamo che con la Circolare 23/E di giugno, l’agenzia delle Entrate ha spiegato che il cessionario è solidalmente responsabile, in caso di acquisto di crediti, quando ometta “il ricorso alla specifica diligenza richiesta”.

Per quelle situazioni di sofferenza, afferenti soprattutto le operazioni di piccolo importo che non dovessero trovare soluzione attraverso i canali bancari, resta valida la proposta avanzata anche da CASARTIGIANI di prevedere un acquirente di ultima istanza con l’intervento di Poste e CDP. La vicenda del blocco della cessione dei crediti da bonus edilizi necessita infatti di soluzioni straordinarie e immediate per porre rimedio a questo grave problema che ha lasciato cittadini e operatori economici nella totale incertezza.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

14 Settembre 22


08 Settembre 22


01 Agosto 22


22 Luglio 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi