In primo piano 23 Agosto 19

Diario della crisi

Di Maio “Dieci punti per un nuovo  governo”

  • Taglio del numero dei parlamentari
  • Manovra economica deve essere equa e contenere la sterilizzazione dell’aumento dell’Iva, il salario minimo, il taglio del cuneo fiscale e misure a sostegno delle famiglie, della natalità e dei disabili.
  • Ambiente – indirizzo di fonti rinnovabili di energia. I piani di investimento pubblici dovranno avere al centro la tutela dell’ambiente. Serve poi una legge sui rifiuti zero e sugli investimenti alla mobilità sostenibile
  • Informazione – legge sul conflitto di interessi e la riforma della Rai.
  • Giustizia e CSM – dimezzare i tempi della giustizia e riformare i modi di elezione del CSM
  • Autonomia differenziata e riforma degli Enti locali – va completato il processo e avviato un piano di cancellazione degli Enti inutili
  • Legalità e lotta alle mafie – carcere per i grandi evasori inasprimento delle pene per i reati finanziari e serio contrasto a chi organizza l’emigrazione clandestina
  • Sud – serve un piano straordinario di investimenti che contempli anche la creazione di una Banca pubblica
  • Banche – riforma del sistema bancario che separi le banche di investimento dalle banche commerciali
  • Beni Comuni – tutela dei beni comuni come la scuola pubblica e l’acqua e revisioni delle concessioni autostradali

Silvio Berlusconi “Maggioranza di centrodestra o elezioni anticipate”

Sergio Mattarella “La crisi va risolta in tempi brevi. Avviato confronto con alcuni partiti. Serve un governo con la fiducia o voto. Martedì nuove consultazioni”

Giorgia Meloni “Le elezioni sono oggi l’unico esito possibile, rispettoso dell’Italia, dei suoi interessi del suo popolo e della Costituzione”

 Matteo Salvini “ Oggi la via maestra sono le elezioni, la sovranità appartiene al popolo”

 

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

07 Dicembre 22


29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi