Territorio 08 Aprile 22

Covid – Protocolli sicurezza in azienda: Prevale l’approccio prudenziale

Roma 7 aprile 2022 – I protocolli in questi due anni hanno consentito la ripresa e lo svolgimento delle attività economiche in condizioni di sicurezza, ed in numeri dimostrano che lo sforzo che le imprese hanno adottato ha consentito di limitare fortemente il contagio.

Oggi il contesto è profondamente cambiato: le misure emergenziali adottate si vanno via via riducendo, per ritornare gradualmente a condizioni di normalità sia nella vita sociale che nello svolgimento delle attività imprenditoriali.

In questa fase CASARTIGIANI, nel corso della riunione di ieri  tra Ministero del Lavoro, Ministero della Salute e Parti Sociali, ha condiviso_ insieme a tutte le rappresentanze presenti al tavolo_ l’opportunità di proseguire con un approccio prudenziale e quindi di mantenere le azioni di prevenzione dal contagio da Covid nei luoghi di lavoro contenute nel “Protocollo di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2/Covid19 – negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 6 aprile 2021, considerando automaticamente superati quei contenuti non più rispondenti all’attuale quadro normativo ed emergenziale.

Questo anche ai fini dell’art. 29-bis del DL n. 23/2020, che indica gli “obblighi dei datori di lavoro per la tutela contro il rischio di contagio da COVID-19” e la cui operatività non è legata al perdurare dello stato di emergenza.

Un aggiornamento più profondo del protocollo ed il conseguente percorso necessario a superare gradualmente le misure emergenziali verrà valutato a fine aprile.

Con l’occasione CASARTIGIANI, e le altre Confederazioni dell’artigianato, hanno evidenziato la necessità di chiarire la possibilità di proseguire a svolgere i corsi di salute e sicurezza sul lavoro in modalità a distanza (FAD) sincrona. Si tratta di un’esperienza che, spinta dalla fase emergenziale, si è dimostrata efficace ed efficiente ed ha consentito di non interrompere e svolgere in sicurezza la formazione che, in questa materia, rappresenta un tassello fondamentale dell’obiettivo prevenzionale.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

18 Maggio 22


16 Maggio 22


11 Maggio 22


02 Maggio 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi