In primo piano 26 Febbraio 20

Coronavirus: intervista a Salvatore D’Aliberti Coordinatore Regionale CASARTIGIANI Veneto

  1. Coordinatore, Le giunga innanzitutto la solidarietà di tutta CASARTIGIANI a cominciare dal Presidente. Anche il Veneto è particolarmente colpito, dopo la Lombardia, da questa emergenza sanitaria. Vorremmo una Sua testimonianza spassionata, conoscendo la Sua sensibilità, su questa vicenda, in riferimento alle Sue conoscenze del territorio e della situazione:

Il Veneto è stato preso in contropiede, non ci aspettavamo un evolversi della situazione così rapida. Dopo i primi giorni di incertezza, la risposta delle istituzioni è stata pronta e ritengo adeguata. Proprio oggi abbiamo avuto un incontro con il governatore Zaia che ha illustrato la situazione e ascoltato le categorie per eventuali ulteriori provvedimenti.

Anche  le prefetture i comuni hanno convocato Casartigiani con le altre consorelle per l’esamina della situazione.

 

  1. Come sa e come può leggere in altra parte del sito, sia CASARTIGIANI che Rete Imprese Italia si sono attivate con il Governo e i ministri competenti per ogni qualsivoglia iniziativa in favore delle imprese colpite, loro malgrado, da questa avversità. Quali sono le Sue opinioni in proposito, le Sue proposte e le Sue richieste?

È fondamentale che Rete Imprese e Casartigiani assumano a livello nazionale iniziative verso il governo per il sostegno delle imprese in questo delicato momento. Soprattutto per le aziende turistiche alle quali molte aziende artigiane sono collegate. Sarebbe opportuno prevedere uno stanziamento straordinario a favore dei Confidi per il sostegno a quelle imprese che nei prossimi mesi avranno calo di fatturato e costi di personale non sostenibili.

 

  1. Lei ha saputo conquistare stima e rispetto nel Suo ruolo di Coordinatore di CASARTIGIANI Veneto. Qual è il messaggio che vuol far giungere, in questo difficile momento, alle imprese ed eventualmente quale è ogni Sua ulteriore considerazione su come reagisce il sistema Paese.

Il messaggio da inviare alle imprese è di fiducia per il futuro, anche questa avversità si supererà, occorre partecipare ai momenti di confronto con le istituzioni per trovare le soluzioni, e le imprese devono affidarsi ai consigli che le Confederazioni indicano per il loro bene.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

07 Dicembre 22


29 Novembre 22


23 Novembre 22


23 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi