In primo piano 25 Febbraio 20

Coronavirus: intervista a Mario Bettini Presidente CASARTIGIANI Lombardia

  1. Presidente, la Lombardia per cause su cui non è il caso per il momento di fare affermazioni, è la Regione più colpita da questa emergenza sanitaria e anzitutto Le trasmettiamo la solidarietà e l’affetto di tutta CASARTIGIANI a cominciare dal Presidente. Vorremmo la Sua autorevole testimonianza come dirigente, con in più la Sua riconosciuta sensibilità come Uomo.

 

Ringrazio molto. La situazione è oggettivamente grave, le misure adottate sono state concretamente tempestive e hanno messo in sicurezza un territorio importante come la Lombardia da un problema i cui contorni sono ancora sconosciuti.

 

  1. Come sa e come può leggere in altra parte del sito, sia CASARTIGIANI che Rete Imprese Italia si sono attivate con il Governo e i ministri competenti per ogni qualsivoglia iniziativa in favore delle imprese colpite, loro malgrado, da questa avversità. Quali sono le Sue opinioni in proposito, le Sue proposte e le Sue richieste?

 

E’ necessario sostenere le misure fondamentali finalizzate ad affrontare l’emergenza su due fronti quello delle imprese e quello delle maestranze. Per le imprese, ad esempio, siglando accordi con le banche, che devono in questa circostanza dimostrare meno rigidità, per il congelamento delle rate dei mutui. Per le maestranze e per i lavoratori dipendenti prevedere una cassa integrazione speciale che garantisca un sostegno al reddito.

 

  1. Lei ha saputo conquistare stima e rispetto nel Suo ruolo di Presidente di CASARTIGIANI Lombardia, nonché di Vice Presidente nazionale. Qual è il messaggio che vuol far giungere, in questo difficile momento, alle imprese ed eventualmente quale è ogni Sua ulteriore considerazione su come reagisce il sistema Paese.

 

Rispondo cominciando dal fondo mi pare che il Paese reagisca bene, a parte qualche voce stonata.

Le imprese sono tutelate a due livelli, a Roma con CASARTIGIANI che, unitamente a Rete Imprese Italia, si è attivata a collaborare con il Governo e le Autorità per qualsivoglia iniziativa in favore delle imprese e in Lombardia con il confronto sempre più serrato con il Presidente della Regione.

E’ necessario rimanere tutti uniti per metter in campo piani utili per combattere questo nemico sconosciuto. Nessuno deve sfruttare, per ragioni elettoralistiche o per ragioni di partito, questa disgrazia.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi