In primo piano 19 Ottobre 18

Casartigiani sulla manovra

Le scelte del Governo sono senz’altro ispirate alla ricerca a tutti i costi dello sviluppo del Paese, che oramai da molti anni è il “fanalino di coda” al livello di crescita dell’imprescindibile Unione Europea.

Condividiamo questa “ratio” e condividiamo anche la preoccupazione per una eventuale contrazione del credito bancario, causata dall’incremento dello spread.

In tal senso auspichiamo ogni opportuna iniziativa tesa a favorire la massima credibilità e difesa che il Paese merita per i suoi positivi Fondamentali e per le sue straordinarie imprese di primo livello in Europa e non solo.

Molte sono le cose apprezzabili e gli impegni mantenuti in questa manovra, e di questo dobbiamo dare atto al Governo. In particolare _ secondo il giudizio e le annose aspettative di CASARTIGIANI _ le misure che riducono la pressione fiscale per gli autonomi che optano per il regime di trasparenza attraverso la flat tax, le agevolazioni previste per le start up e le attività avviate dagli under 35, gli sgravi IRES sugli investimenti in ricerca e sviluppo, in macchinari e in assunzioni stabili.

Positivo il giudizio anche rispetto la proroga di tutti i bonus casa, le detrazioni fiscali su ristrutturazioni, mobili, risparmio energetico, bonus verde e l’incremento della dotazione finanziaria per le agevolazioni dell’autotrasporto, fortemente richieste dalla categoria.

Siamo sicuri che partendo da questa base si possa produrre, attraverso un qualificato dibattito parlamentare, eventualmente, se necessaria, maggiore sostenibilità agendo sulla leva della spesa pubblica, dove secondo noi ci sono ancora ambiti di valutazione.

In ultimo, per quanto riguarda le imprese, vista l’auspicata considerazione, relativamente ad artigiani e piccole imprese, aspettiamo la tanto attesa riduzione del carico burocratico e di quello fiscale generalizzato come ad esempio l’IMU sugli immobili strumentali e la riduzione delle tariffe INAIL.

Ancora per quanto riguarda l’Europa, va sottolineato che indipendentemente dalle formazioni politiche che compongono il Governo, per ogni cittadino italiano, è necessaria più considerazione sull’Italia, che vive un momento di forte tentativo coraggioso, seppur sofferto, di uscire dalla crisi.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi