In primo piano 12 Dicembre 18

CASARTIGIANI ricevuta al Ministero dello Sviluppo Economico dal vicepremier Di Maio

Roma, 12 dicembre 2018 – Si è concluso ieri con il rappresentante del Dicastero dello sviluppo economico, il Ministro Di Maio, il giro di consultazioni delle principali Organizzazioni imprenditoriali voluto dl Governo per fare il punto della situazione sui contenuti della Legge di bilancio in vista dei prossimi passaggi parlamentari.

E’ stata l’occasione per apprezzare la disponibilità del Governo ad intervenire sull’impianto della manovra per introdurre ulteriori interventi a favore delle imprese. E già oggi un primo concreto segnale con l’approvazione in Consiglio dei Ministri di un importante Dl in materia di semplificazioni e sostegno a cittadini, imprese e pubblica amministrazione che contiene l’abolizione del Sistri (Sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi) dall’anno nuovo per lasciare posto ad un sistema semplice e poco costoso per le imprese.

Tra le altre misure annunciate dal Governo che incontrano il favore di CASARTIGIANI, il ricalcolo delle tariffe Inail provvedimento di riduzione del costo del lavoro già a partire dal 1 gennaio 2019 che risulta essere necessario anche per l’evoluzione e la nascita di attività produttive innovative che non trovano la giusta collocazione nell’attuale nomenclatore tariffario; l’innalzamento dal 20 al 40% della deducibilità dell’Imu sugli immobili strumentali degli imprenditori; la cancellazione delle sanzioni fino a completa entrata a regime del nuovo sistema della fatturazione elettronica che scatterà dal primo gennaio 2019.

Sulle questioni rimaste ancora aperte, e sulle quali sono in atto e proseguiranno le sollecitazioni di CASARTIGIANI durante le ultime fasi di discussione della manovra al Senato, ricordiamo la deducibilità dell’IMU con la progressione 50-70-100% nel periodo 2019-20-21, la cedolare secca sul reddito da locazione di immobili ad uso commerciale; la proroga blocco tributi locali; ed infine il potenziamento dei Confidi

E’ inutile rimarcare che, da alcuni anni, non si verificava una certa qual sensibilità verso il mondo della microimpresa che speriamo – con il nostro impegno e con quello di Rete Imprese Italia – divenga sempre maggiore.

Foto: fonte ANSA

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

23 Novembre 22


23 Novembre 22


14 Novembre 22


14 Novembre 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi