In primo piano 15 Gennaio 24

CASARTIGIANI in audizione sul milleproroghe 2024

Roma 15 gennaio 2024  Riapertura del termine di utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta spettanti alle imprese per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale per il primo e secondo trimestre 2023, possibilità di utilizzo ultrannuale della quota di credito d’imposta non fruita scaturente dalla concessione di sconti in fattura per spese sostenute negli anni 2021 e 2022, proroga del termine per l’entrata in vigore delle nuove regole per la soggettività Iva per gli enti associativi; sono alcune delle richieste di ulteriori modifiche di termini normativi che la Confederazione,  insieme alle consorelle dell’artigianato,   ha posto oggi all’attenzione delle Commissioni  I (Affari costituzionali) e V (Bilancio) della Camera nell’ambito dell’iter parlamentare di conversione del DL 30 dicembre 2023, n. 215, c.d. “milleproroghe”.

Tra le altre questioni è stata altresì rimarcata l’opportunità di prorogare di un ulteriore anno – fino al 1° gennaio 2025 – l’applicazione delle sanzioni relative alla violazione dell’obbligo di comunicazione che grava sulle imprese che ricevono sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, erogati dalle pubbliche amministrazioni.

Un ulteriore anno di tempo (dal 31 dicembre 2025) è stato richiesto infine anche per l’introduzione dell’obbligo, a carico delle imprese, di stipulare una specifica polizza assicurativa a copertura dei rischi legati ai danni alle immobilizzazioni materiali direttamente cagionati da calamità naturali ed eventi catastrofali. al fine di ridurre gli oneri a carico delle imprese. A giudizio della Confederazione, gli attuali termini rischiano infatti di essere eccessivamente onerosi per le imprese, non consentendo al mercato di organizzarsi adeguatamente.

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

01 Marzo 24


29 Febbraio 24


29 Febbraio 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi