Casartigiani Flash 03 Febbraio 17

Casartigiani Flash 2 febbraio 2017

02.02.2017 – PREVIDENZA: Artigiani ed esercenti attività commerciali: contribuzione per l’anno 2017. L’art. 24, comma 22 del Decreto Legge n. 201 del 6 dicembre 2011, ha previsto che, con effetto dal 1 gennaio 2012, le aliquote contributive pensionistiche di finanziamento e di computo delle gestioni pensionistiche dei lavoratori artigiani e commercianti iscritti alle gestioni autonome dell’INPS sono incrementate di 1,3 punti percentuali e successivamente di 0,45 punti percentuali ogni anno fino a raggiungere il livello del 24 per cento. Ne risulta che le aliquote contributive per il finanziamento delle gestioni pensionistiche dei lavoratori artigiani e commercianti, per l’anno 2017, sono pari alla misura del 23,55%. Lo ricorda la circolare dell’INPS n.22 del 31 gennaio u.s. (disponibile sul portale dell’Istituto) che riconferma anche per l’anno 2017, l’applicazione della riduzione del 50% dei contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali con più di sessantacinque anni di età, già pensionati presso le gestioni dell’Istituto.

 

02.02.2017 – LAVORO: Ammortizzatori sociali in deroga. La Circolare del Ministero del Lavoro n. 34 del 4 novembre 2016 aveva previsto, con riferimento alle azioni di politica attiva del lavoro finanziate con le risorse assegnate alle Regioni e Province Autonome nella misura del 50%, che le stesse dovessero avere inizio entro il 2016. Con la Circolare n. 2 del 31 gennaio 2017, in riscontro alle richieste delle Regioni – e tenuto conto che solo in data 22 dicembre 2016 è stato emanato un ulteriore decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con il quale sono state assegnate ulteriori risorse, pari a 65 milioni di euro, per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga, al fine di consentire l’utilizzo anche delle risorse da ultimo assegnate – il termine del 31 dicembre 2016 è stato prorogato sino al 31 marzo 2017. Il termine ultimo del 31 marzo 2017 si riferisce esclusivamente alle azioni di politica attiva del lavoro, fermi restando i termini già indicati nella circolare n. 34 del 4 novembre 2016 per la decretazione dei restanti provvedimenti. (http://www.lavoro.gov.it/)

 

02.02.2017 – MOVIMPRESE: Natalità e mortalità delle imprese italiane registrate presso le camere di commercio – anno 2016. 41mila imprese in più nel 2016 (+0,7%) Tra le attività più dinamiche, quelle turistiche, consulenti aziendali, parrucchieri e tatuatori, riparatori di macchinari. Determinanti gli under 35 sono i titoli del comunicato stampa Unioncamere-Infocamere del 31 gennaio u.s. – Più bed and breakfast, consulenti aziendali, giardinieri, parrucchieri e tatuatori. Meno imprese edili e manifatturiere. Queste alcune delle novità che emergono dai dati del Registro delle imprese per il 2016. A determinare questo andamento, il più basso livello di iscrizioni dell’ultimo decennio (363.488 in 12 mesi), compensato però dal rallentamento delle chiusure (322.134). Grazie a questo saldo attivo, il sistema imprenditoriale a fine dicembre arriva a contare 6.073.763 aziende registrate. Di queste una su 10 è guidata da giovani di meno di 35 anni. E proprio agli under 35 si deve il bilancio positivo del 2016: 64mila le imprese giovanili in più, in crescita del 10,2% rispetto al 2015. Il testo integrale del comunicato e le tabelle statistiche disponibili su  http://www.infocamere.it/.

 

 


 

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

14 Settembre 22


08 Settembre 22


01 Agosto 22


22 Luglio 22


Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi