In primo piano 16 Ottobre 23

CASARTIGIANI alla riunione con il Governo sulla Legge di Bilancio 2024

Roma 16 ottobre 2023: “CASARTIGIANI condivide l’obiettivo del Governo di salvaguardare la sostenibilità della finanza pubblica da un lato e l’equilibrio socioeconomico dall’altro con interventi sul cuneo fiscale e sulle aliquote IRPEF mirati a favorire anche la domanda interna. In tale contesto però resta fondamentale non perdere di vista anche gli obiettivi di sviluppo e di sostegno del sistema produttivo”.

E’ quanto evidenziato dal Presidente Giacomo Basso presente a Palazzo Chigi alla riunione di illustrazione alle Parti Sociali della prossima manovra di bilancio.

La sostenibilità del debito pubblico rappresenta una sfida importante che è necessario tenere nella massima attenzione anche per rafforzare la fiducia degli investitori ed in considerazione delle nuove regole di bilancio europee. Rimane sostanziale però, a giudizio della Confederazione, non perdere di vista gli obiettivi di sviluppo e di sostegno del sistema produttivo.

A partire dai programmi del PNRR che dovranno trovare la giusta rimodulazione in relazione alle mutate condizioni di contesto e che dovranno essere attuati in tempi rapidi per immettere nel sistema le risorse provenienti dall’Europa attraverso più elevati livelli di sinergia e di complementarietà tra le risorse disponibili, una forte semplificazione delle procedure ed un necessario potenziamento della capacità amministrativa della pubblica amministrazione.

Le difficoltà derivanti dagli ulteriori turbamenti del mercato energetico impongono poi l’esigenza condivisa di imprimere una decisa accelerata nella diffusione delle energie rinnovabili e di velocizzare i tempi della transizione verde, favorendo in particolare gli investimenti in piccoli impianti per l’autoproduzione dell’energia.  Ma nel contempo anche quella di insistere con adeguate misure di sostegno per contenere l’impatto dei nuovi aumenti per imprese e famiglie ed avviare una seria riforma della struttura delle bollette rivedendo profondamente gli oneri generali di sistema.

CASARTIGIANI ha sottolineato poi l’opportunità di mettere mano,  soprattutto in campo fiscale,  a tutte quelle riforme e quelle semplificazioni a costo zero che potrebbero tradursi in maggior produttività ed efficientamento del sistema produttivo, di potenziare l’apprendistato professionalizzante come veicolo di ingresso nel mondo del lavoro.

Da ultimo sui BONUS edilizi, oltre alla conferma sino al 2024,  la Confederazione ha posto l’accento sulla necessità di procedere, da subito, ad una riorganizzazione e razionalizzazione degli interventi.

 

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

17 Aprile 24


10 Aprile 24


29 Marzo 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi