In primo piano 08 Marzo 24

Cabina di regia per l’internazionalizzazione

Artigianato e piccole imprese contribuiscono in modo determinante ai numeri da record dell’export grazie anche allo sforzo congiunto da parte pubblica e privata per il rilancio della nostra presenza sui mercati internazionali. È quanto ha osservato il presidente di CNA, Dario Costantini, intervenendo alla Cabina di regia per l’internazionalizzazione, in rappresentanza anche di Confartigianato e Casartigiani, sottolineando il ruolo del sistema dell’artigianato e della piccola impresa.

“La capacità dell’export italiano – ha detto – e di resistere ai fattori di crisi si lega al modello di specializzazione produttiva del Paese. Un modello composto da imprese di piccola dimensione ma particolarmente dinamiche”.

CNA, Confartigianato e Casartigiani hanno presentato alla Cabina di regia le priorità delle piccole imprese. Al primo posto misure che favoriscano la partecipazione alle fiere, poi sostegni finalizzati ad esplorare nuovi mercati e a favorire relazioni commerciali con nuovi Paesi. Al terzo posto strumenti per accedere a linee specifiche di finanziamento per l’export.

Costantini ha riconosciuto che si sono rivelati di grande aiuto gli interventi di supporto messi a punto da Maeci e Agenzia ICE. “Le collettive italiane presso le più importanti fiere internazionali risultano strategiche per le nostre piccole e micro imprese, non solo per l’abbattimento dei costi di partecipazione, ma anche per i servizi di assistenza, il concept espositivo e l’immagine coordinata, che rappresentano il valore aggiunto per il successo delle imprese. Analogamente gli incoming di buyer in Italia presso i distretti artigiani e le azioni mirate sulla grande distribuzione e su quella al dettaglio hanno contribuito negli anni a favorire la presenza sui mercati esteri delle MPMI”.

È dunque importante dare continuità a questi strumenti, potenziandoli e migliorandoli per rendere sempre più competitivo il nostro sistema di imprese e consolidare i risultati. Dobbiamo quindi mantenere alto il sostegno a favore delle imprese esportatrici, prevedendo inoltre azioni collaterali, come peraltro già si stanno realizzando, di formazione all’internazionalizzazione.

 

Notizie dalle associazioni casartigiani di tutta italia Diffondere la coscienza dei valori dell’Artigianato nel suo ruolo storico quale primaria forza sociale, economica e culturale.

19 Luglio 24


25 Giugno 24


24 Giugno 24


Giacomo Basso,
L'impegno con gli artigiani

14 Giugno 23

30 Maggio 23

Il Welfare bilaterale artigiano
Gli Organismi e i Fondi Bilaterali nazionali e territoriali nell’artigianato - EBNA/FSBA, SANARTI, FONDARTIGIANATO, OPNA sono strumenti di welfare contrattuale finalizzati a mettere in campo interventi a tutela dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Il Welfare bilaterale artigiano, eroga prestazioni e servizi che vanno dal sostegno alle aziende in crisi e al reddito dei lavoratori dipendenti in costanza di rapporto, a interventi a favore delle imprese e del loro sviluppo, all’assistenza sanitaria integrativa e a corsi di formazione professionale, fino alla costituzione di una rete di rappresentanti della sicurezza territoriale.

Racconti artigiani
Dalla penna di Giacomo Basso, i racconti artigiani pensati per esaltare l’artigianato attraverso l’uomo.
Iniziative
Wikipedia
Organismi