Territorio 16 Ottobre 20

Avviato a Gela il confronto sulla nuova Ztl

da Qds.it

Le associazioni datoriali (Rocco Pardo e Salvatore Ristagno per Confesercenti, Antonio Grimaldi per Fipe Confcommercio e Antonio Rubio per Casartigiani) hanno preso parte nei giorni scorsi a un incontro con il vice sindaco Terenziano Di Stefano che in questa prima fase si è limitato a recepire le loro proposte.

Di certo, al momento, c’è soltanto che la Ztl non interesserà via Rossini, mentre per quanto riguarda gli orari sono due le ipotesi al vaglio degli amministratori. La prima prevede un unico orario valido tutti i giorni, dalle 19 alle 23; la seconda prevede due fasce, dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 21, il sabato e la domenica dalle 19 alle 23. Si provvederà, naturalmente, anche alla sistemazione della relativa segnaletica.

“Così com’è stato per la Ztl estiva – ha spiegato Di Stefano – che ha permesso ai gelesi di godere del centro storico e del lungomare nel corso della bella stagione, ci stiamo confrontando con i commercianti per trovare le soluzioni migliori anche per i prossimi mesi”.

“Ogni decisione – ha concluso il rappresentante dell’Amministrazione comunale – sarà condivisa e frutto di discussioni, con l’obiettivo di sostenere le attività commerciali del centro storico nel modo migliore, non solo regolamentando la viabilità ma predisponendo anche tutti i necessari accorgimenti per una fruizione in tutta sicurezza del nostro centro storico”.