01/12/2017

Niente pane fresco la domenica. Questo è quanto è stato stabilito dal decreto dell’assessorato regionale per le attività produttive “Disposizioni relative all’attività di panificazione”, entrato in vigore a partire da oggi, 20 novembre.
“Al fine di garantire il riposo, la salute ed il godimento dei diritti civili e religiosi degli operatori del settore – si legge nel decreto – la sola attività di panificazione è vietata nelle giornate domenicali e festive. (…) In caso di due festività in giorni consecutivi, il divieto di panificazione non si applica al secondo giorno di festività; in caso di una festività nel giorno di sabato o lunedì, il divieto di panificazione non si applica alla domenica; in caso di tre o più giornate di festività consecutive, incluse le giornate domenicali, il divieto di panificazione non si applica alla prima ed all’ultima giornata festiva o domenicale”.
Ps. Ovviamente è proibita la panificazione ma non la vendita. INVITIAMO AD ATTENZIONE IL PASSAGGIO "LA SOLA ATTIVITA' DI PANIFICAZIONE E' VIETATA NELLE GIORNATE DOMENICALI E FESTIVE". Ciò nel rispetto del Decreto Bersani sulla liberalizzazione del mercato in generale.



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing