25/07/2018

da LA SICILIA

Palermo. Calmierare i ribassi elevati, incrementare la trasparenza ed evitare la possibilità che l’esito delle gare d’appalto venga in qualsiasi modo condizionato. C’è tutto questo nella proposta unitaria che le associazioni dei costruttori edili Ance Sicilia, Cna e Cna Costruzioni, Anaepa Confartigianato, Creda, Legacoop  Agci, Casartigiani e Claai hanno messo ieri sul tavolo dell’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone.
 

Articolo integrale allegato



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing