02/02/2018

02.02.2018 AUTORIPARAZIONE – Revisioni auto: Formazione ispettori centri di Controllo. Il 20 maggio p.v. entreranno in vigore le nuove regole per la revisione periodica degli autoveicoli contenute nella Direttiva europea 2014/45. Tra le principali novità vi è la figura dell’ispettore del centro di controllo che sostituisce quella dell’attuale responsabile tecnico delle revisioni. Sul tema le Confederazioni dell’artigianato hanno incontrato i responsabili della Motorizzazione lo scorso 25 gennaio  per discutere come rendere conforme l’attuale standard formativo previsto per il responsabile tecnico del centro revisione alle più elevate competenze tecnico-culturali richieste dalla Direttiva. Sul tavolo l’ipotesi avanzata dal Ministero di riformulazione del piano formativo, con un aumento di ore rispetto a quelle attualmente previste, che sarà sottoposta alla valutazione delle Organizzazioni di categoria nelle prossime settimane. E’ in corso anche uno studio per stabilire l’equipollenza dei titoli di studio, in funzione del nuovo ordinamento scolastico, ed enucleare quelli che sono compatibili con le competenze dell’ispettore. Le criticità emerse saranno approfondite in un nuovo incontro calendarizzato il prossimo 12 febbraio.

02.02.2018 SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO: Dispositivi di protezione individuale. A partire dal 21 aprile 2018, i DPI dovranno essere conformi al Regolamento (UE) n. 2016/425 del 9 marzo 2016 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 31 marzo 2016) introdotto con l’obiettivo di armonizzare i requisiti sui dispositivi di protezione individuale in tutti gli Stati membri e di eliminare gli ostacoli al commercio dei DPI. Considerata la grande rilevanza del tema in argomento, direttamente connesso ai necessari livelli di sicurezza dei lavoratori, si auspica che il Ministero del Lavoro intervenga quanto prima per aggiornare ed adeguare la legislazione italiana al suddetto Regolamento Europeo al fine di garantire una applicazione chiara ed uniforme delle disposizioni in esso contenute.

02.02.2018 ARTIGIANATO: Raggiunto l’accordo sull’apprendistato di 1° e 3° livello. CASARTIGIANI e le altre Organizzazioni dell’artigianato hanno sottoscritto con CGIL, CISL e UIL l’accordo interconfederale per la disciplina dell’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale e per l’alta formazione e ricerca. L’accordo interviene a regolare quanto rimesso alla contrattazione collettiva dal D. Lgs. 15 giugno 2015, che agli artt. 43 e 45 disciplina le due forme di apprendistato utili a consentire ai giovani di acquisire un titolo di studio o una specializzazione mediante l’integrazione tra formazione e lavoro che caratterizza questi contratti. L’accordo interconfederale lascia salve le intese sulla materia già raggiunte dalle Parti sociali a livello regionale.



© 2015 - CASARTIGIANI - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Realizzazione siti web - web marketing